Rivoluzione Economica

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
OCCUPAZIONE E SVILUPPO
E-mail Print PDF

Rivoluzione Economica

Assodebitori - Cosa fà



 “ Assodebitori ” nasce dall'idea che il debitore, qualsiasi sia l’ origine del suo debito, non deve essere isolato e che un debito non può essere la fine di un uomo, né può essere la fine di un Paese.

il sistema è stato creato sulla necessità d’ un debito impossibile da saldare e “ mors tua vita mea ” è divenuta la sola legge che regola l‘ economia attuale, la sola e contro ogni codice scritto

non si tratta di “ prendere consapevolezza ” di questo o quel fatto ma di scegliere se questa legge è anche la nostra legge, se c’ assomiglia o no e si tratta di scegliere da che parte stare

certo non è la prima volta che accade nella storia e adesso accade a noi

 

sostegno legale

gli associati hanno da subito la possibilità di consulti gratuiti con un pool di avvocati e commercialisti che ci condividono e cercano tra le leggi come proteggere la parte più debole contrariamente a com’ è avvezzo il sistema, se avete un’ avvocato amico e in gamba presentatecelo


sostegno psicologico

stessa cosa per gli psicologi, la lotta economica è anche la lotta per la vita e se la psiche tiene il gioco è  fatto, attraverso l’ associazione è possibile confrontarsi con altri come noi e con professionisti attenti alla persona e al momento, nessuno ha le chiavi in mano ma da soli non c’ è strada


sostegno nelle relazioni

conoscere gente che c’ assomiglia e che non è in cerca di colpevoli ma d’ uscite è fondamentale per mantere la stima di sé e degli altri, la verità non è né che noi siamo errati né che gli altri lo sono, nessuno è esattamente colpevole di ciò che sta accadendo e nessuno è  esattamente innocente

 

trattativa sul debito

dovere: “ avere l’ obbligo morale di contraccambiare o di restituire dopo aver ricevuto ” – è il significato originale del latino debere composto di de “ da ” e habere “ avere ” cioè “ aver ricevuto da ” e quindi “ dover ” qualcosa a qualcuno – dizionario italiano G. D’Anna

alla lettera dove non s’ è ricevuto o non s’ è promesso non esiste debito e questa è la prima considerazione da fare in sede di trattativa mentre la seconda è che “ contro la necessità non c’ è legge ”

non si può insistere perché un bambino di dieci anni sollevi un sacco di cemento nemmeno se ce lo ha promesso o se glielo abbiamo fatto promettere

 

riconsiderazione economica

farsi i conti in tasca è essenziale e meno promesse fate meno legami avrete, tra i conti da fare c’ è il conto delle cose, quelle che c’ occorrono davvero e quelle che non c’ occorrono affatto, poiché pagate le cose con “ pezzi di vita ”  se guadagnate cinquanta euro al giorno un paio di scarpe da cento euro vi sono costate due giorni di vita, scegliete bene e se volete una mano a fare i conti chiedetela

ps. i conti fateli prima di promettere

modulo " contatti " e ben venuti

 http://www.assodebitori.it/


 Il cambiamento è possibile

 

click mapLa Mappa della Rivoluzione Economica e CulturaleLettura della Crisi AttualeFASE 1 - Misure UrgentiF1 - Misure Urgenti per Governo e SocietàF1 - Misure Urgenti per i MercatiF1 - Misure Urgenti per Banche ed Istituti FinanziariF1 - Misure Urgenti per Occupazione e SviluppoPilastro 1.1 Politica: Governare è una responsabilità ed un onore, non un privilegioPilastro 1.2 Cancellare gli sprechi e i finanziamenti ad attività improduttive dalla spesa pubblicaPilastro 1.3 Emersione del neroPilastro 1.4 Tassazione: favorire la produzione e chi lavora creando valore aggiuntoPilastro 1.5 Mercati finanziari: stabilizzazione dei prezzi di borsaPilastro 1.6 Convergenza tra valore di mercato e valore reale dei derivatiPilastro 1.7 Trasparenza del mercatoPilastro 1.8  Abbattere gli interessi sul debito degli Stati e superare la dipendenza dalle banchePilastro 1.9 Limitare il potere di banche ed istituti finanziariPilastro 1.10 Un fondo di responsabilità per il rilancio dell’economia realeFASE 2 - Cambiamenti, RivoluzioniPilastro 2.1 Politica: Etica, Morale e FormazionePilastro 2.2 Aziendalizzazione, trasparenza e meritocrazia nella pubblica amministrazionePilastro 2.3 Trasparenza e visibilità in tempo reale dell’uso del denaro pubblicoPilastro 2.4 Tassazione: ripartizione dei costi e crescita sostenibileF2 - Mercati - RivoluzioniPilastro 2.5 Sistemi di pagamento: Abbandono della carta moneta come forma di denaroPilastro 2.6 Ecosostenibilità e trasparenza: costi smaltimento e recupero, storicizzazione dei prezziPilastro 2.7 Istituzione di un’authority dei mercatiF2 Banche ed Istituti Finanziari - RivoluzioniPilastro 2.8 Ripartizione di oneri e benefici del credito, stop alla moneta bancariaF2 Occupazione e Sviluppo - RivoluzioniPilastro 2.9 Diffondere la conoscenza: portale del know-howPilastro 2.10 Garantire la qualità: formazione continuaFASE 3 - Sviluppo SostenibileConclusioniPartecipa alla Rivoluzione Economica e CulturaleLa Colonna Sonora della Rivoluzione Economica e CulturaleApprofondimenti

REGISTRATI e scarica l'eBook


Login

Referenti Territoriali